Boys & Girls una mostra fotografica nella Grande Mela

Boys & Girls è una mostra collettiva curata da Alex Berns presso la No Gallery al 105 Henry Street #4. a NYC. Gli artisti che espongono: Alex Bag, Beverly Buchana, Chris McFly, Duncan Hannah, Em Rooney, F.P. Boué, Genesis P-Orridge, Heji Shin, Matias Añón, Penelope Spheeris e Richard Kern.

Boys & Girls è uno mostra sulle immagini di ragazze e ragazzi, il focus è ciò che le immagini fotografiche hanno la capacità di creare.

Richard Kern,Cassandra (X is Y), 1990,Vintage silver halide print in original matt,
8 x 10 cm.

È alquanto insolito sentire ancora usare Boys & Girls dato che mai come negli ultimi anni le politiche dell’identità sono diventate una preoccupazione culturale, facendo si che questa frase abbia anche delle implicazioni socio-politiche e culturali negative.

In questa mostra invece tutti gli aspetti socio-culturali sono impliciti in tutte le opere. Sono esplicitamente affrontati in opere come nel film di Penelope Spheeris I DON’T KNOW (1970/1971) 

GENESIS BREYER P-ORRIDGE, Eva Adolf Braun Hitler, 2002, Video still mounted on plexi
39.4 x 28.6 x 3.8 cm


Il curatore Alex Berns ha spiegato che gli obiettivi di Boys & Girls sono quelli di ricordare che l’estetica femminile e maschile non sono solo una questione di identità, stile e moda, ma principalmente quella dell’esperienza, del desiderio, dell’idealizzazione e della mercificazione. 

In questa mostra sono presenti: raccolte fotografie, video still, video effimeri prodotti da una coorte multigenerazionale di artisti che condividono una serie di caratteristiche comuni e inclinazioni estetiche.

Duncan Hannah, Poster of Warhol Factory courtesy of Duncan Hannah, Gift from Rene Ricard to Duncan Hannah circa 1960’s, 10 x 8 cm.

Dominate in questa mostra è la fotografia in bianco e nero. Dal grintoso al raffinato, le immagini che compongono Boys & Girls spaziano dallo snapshot tradizionale alle foto da studio.

La tipologia che è volutamente stata esclusa da questa mostra è quella commerciale patinata e l’ormai onnipresente “selfie” 

L’estetica predominante è la ritrattistica. La vicinanza di un’opera all’altra fa si che le loro relazioni rompano il loro isolamento e creino dei link insoliti ma esteticamente collegati. In Boys & Girls infatti accade che un’istantanea della troupe della fabbrica di Warhol, accompagni l’immagine di Heji Shin di due uomini che fanno sesso anale.

Chris McFly, Lola Pisola (portrait of Diego Garijo), 2021, Polaroid, 10.8 x 8.9 cm.

Fondata nel 2019 e situata nella parte più bassa del Lower East Side, a Manhattan, No Gallery è uno spazio espositivo incentrato sugli artisti emergenti e di metà carriera.

Alex Berns è un curatore e mercante d’arte privato specializzato in arte moderna oscura e artisti contemporanei di metà e fine carriera.